Eduscopio 2017 premia l'IISS Colamonico-Chiarulli

Eduscopio 2017 premia l'IISS Colamonico-Chiarulli

Il rapporto nazionale Eduscopio 2017, le valutazioni date agli istituti scolastici dalla Fondazione Agnelli, indica ottimi risultati per l'IISS Colamonico-Chiarulli. Il progetto Eduscopio valuta gli esiti successivi alla formazione secondaria (i risultati lavorativi e universitari dei diplomati) per trarne delle indicazioni sulla qualità dell'offerta formativa delle scuole da cui essi provengono.

Prendendo in considerazione le scuole presenti in un raggio di 30 km da Bari, tra gli istituti a indirizzo professionale, settore Industria e Artigianato, l'Istituto Chiarulli si classifica primo per indice di occupazione, ovvero per gli ex studenti che hanno trovato lavoro in linea con il titolo di studio conseguito a due anni dal diploma. I dati indicano che la percentuale di ragazzi diplomati al Chiarulli che non studiano e non lavorano dopo il diploma è inferiore alla media percentuale degli istituti dello stesso tipo nella provincia.

Tra le scuole a Indirizzo Tecnico, settore Economico, l'Istituto Colamonico si colloca terzo per le basse percentuali di abbandoni dell'Università da parte degli ex studenti a due anni dal diploma. I dati indicano che le scelte universitarie post-diploma si riconducono prevalentemente all'area economico-statistica e giuridico-politica e i crediti ottenuti dagli ex studenti del Colamonico sono i più alti a confronto con gli altri istituti, tenendo conto del grado di difficoltà del corso di laurea.

Scegliere il percorso formativo alla fine della scuola di primo grado è un momento spesso complesso che coinvolge molteplici fattori e considerazioni. Conoscere alcuni dati statistici post-diploma può agevolare le scelte degli studenti e delle famiglie in un'ottica di orientamento consapevole.

Tabelle con i dati tratte da eduscopio.it